Home > Articolo Tecnico, Internet, Voip > INum (+883): chiamate tramite Google Voice in Gmail

INum (+883): chiamate tramite Google Voice in Gmail

Con il nostro account gmail è possibile utilizzare il servizio Google Voice che per chiamare i numeri fissi e mobili in Italia e all’estero. Non è però ancora possibile chiamare direttamente la numerazione nomadica internazionale di iNum (quelli con prefisso +883).

Google però nello scorso dicembre ha esteso per tutto il 2012 la possibilità di chiamare gratuitamente le numerazioni fisse degli Stati Uniti e del Canada. Questo ci permette quindi di usare una dei tanti numeri dei gateway di accesso di questi due paesi (qui la lista) forniti dalla rete iNum.

Per effettuare una chiamata basta accedere al proprio account gmail, cliccare sulla voce del menu a sinistra chama tel.(bisogna aver installato il plug-in Gmail Voice and Video Chat) e chiamare per esempio il numero di accesso del Canada 403-775-1446. Quando la voce registrata chiederà di inserire il numero dovremo digitare le 15 cifre del numero iNum che vogliamo contattare (per fare una prova si può chiamare il numero di “echo test” 883-510-000-000-091).

Suggerimento: Quando si chiama il gateway iNum, è anche possibile utilizzare una scorciatoia per la composizione – basta inserire le ultime 9 cifre del iNum che si desidera chiamare. Ad esempio, per chiamare il numero Echo Test, avete solo bisogno di comporre (dopo il prompt IVR): . 000-000-091

(tratto da: http://blog.voipdiy.com/2012/03/call-inums-883-via-google-voice-chat-in.html)

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo con e

Categories: Articolo Tecnico, Internet, Voip Tags: ,
  1. argo
    March 29th, 2012 at 13:58 | #1

    non vedo tutta questa grande convenienza nell’usare google voice rispetto a skype o altri.
    Il punto di forza do gvoice doverbbe essere la gestione delle chiamate in entrata, cosa impossibile dall’italia perchè attualmente la numerzione geografica rilasciabile è solo negli stati uniti. Se avete solo amici disposti a chiamarvi negli stati uniti per andare a prendere un caffè…beati voi!

  2. samdrum
    March 29th, 2012 at 15:01 | #2

    @argo
    Scusa, ma che centra…Qui si parla di chiamare gratuitamente un numero nomadico internazionale…e lo fai usando un gateway che si trova negli States che puoi chiamare gratuitamente con gvoice. La stessa cosa non puoi farla (gratuitamente) con Skype!

  3. gianluca
    April 2nd, 2012 at 03:00 | #3

    cazzate con voipstunt puoi chiamare gratis tutto il mondo e con eutelia puoi ottenere un numero che ti squill in tutto il mondo senza questa fesseria

  4. admin
    April 2nd, 2012 at 14:45 | #4

    @gianluca
    Hai ragione, con voipstunt e tutti i provider VoIP che fanno riferimeto a Betamax (http://www.ultimobyte.org/2010/09/06/tariffe-voip-betamax-co/) hai dei minuti di chiamate gratuiti verso molte numerazioni fisse internazionali oltre alla possibilità di chiamare gratuitamente e senza limiti di tempo un numero con prefisso +883. Qui il vantaggio non è tanto nel chiamare ma nell’essere chiamato…Ormai il VoIP è presente in qualsiasi grande struttura (non solo pritvata ma anche pubblica). E’ abbastanza semplice (se vuoi te lo spiego) ottenere una numerazione iNum e associarla alla propria numerazione telefonica nazionale. Il vantaggio qui sta nel fatto che tantissime persone hanno un account google e quindi possono chiamarti gratuitamente senza doversi installare alcun software.

  1. No trackbacks yet.
You must be logged in to post a comment.