Home > Articolo Tecnico, Sistemi Operativi, Software > [Microsoft Windows] – Come sincronizzare file e directory con robocopy

[Microsoft Windows] – Come sincronizzare file e directory con robocopy

April 11th, 2018 Leave a comment Go to comments

Avrete avuto l’esigenza di  tenere sincronizzati file o directory tra di loro  backup o per replicare i dati tra due sedi differenti.
Con il sistema operativo Linux potreste usare rsync, mentre sotto windows potete affidarvi all’utility ROBOCOPY gia installata sulle ultime versioni di Windows o comunque  scaricabile da questo link :

http://www.microsoft.com/download/en/details.aspx?displaylang=en&id=17657

Il file va eseguito da riga  di comando con la seguente sintassi :

C:\Windows\system32>robocopy /E /B /MIR /R:0 /W:0 SOURCE DEST

dove :

/MIR  è un parametro che dice a robocopy di creare un copia mirror, cioè identica all’originale
/E copia le sottodirectory
/B copia i file in “backup mode”
/R:0   non ritenta la copia dei files bloccati o non leggibili, questo per evitare che la copia si blocchi
/W:0 non aspetta a copiare di nuovo in caso di copia errata
SOURCE è il percorso dei files originali
DEST è il percorso della copia (potrebbe anche essere su rete, es. \\server\share\)

altri parametri possono essere:
/XA:SH  istruisce robocopy perchè ignori i files di sistema e nascosti
/fft   copia ignorando le differenze temporali fino a 2 secondi (utile nel caso la destinazione sia un disco fat, fat32 o unix / linux, ad esempio un Nas)
/XJ ignora i junction points, i collegamenti simbolici alle directory che sono usati in Windows Vista / 7, senza questo switch robocopy entra in loop e non termina mai la copia su questi sistemi operativi.

(per latri parametri dare il comando “robocopy /?”)

NOTA BNE: il vantaggio di usare robocopy rispetto ad una copia classica è dato dal fatto che sincronizzerà solo i file nuovi o modificati e quindi sarà molto più veloce ed efficace

  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.
You must be logged in to post a comment.